giovedì, aprile 16, 2009

cappelli da sole


Ci sono giorni

Agri di delusioni,

Piovono gocce

Piene di tristezza,

Empiono il cuore

Livido e ferito.

La bambola lasciata

In un cantuccio

Dalla bimba capricciosa

Aspetta un nuovo gioco.

Sogna il giorno

Ormai lontano

Luminosa e raggiante

Essere la sua preferita.

(Marilia Porsio)

8 commenti:

Franca ha detto...

Ma dopo la pioggia torna sempre il sole...
Su con la vita!

serenella ha detto...

Bellissima l'immagine dei cappelli colorata, allegra e così stridente con i versi trisri. E' per questo che mi piace il tuo post.

la signora in rosso ha detto...

.....e la bambola in un cantuccio che aspetta la bimba cappricciosa?
Piove anche a Mestre...tiriamoci su con la poesia

Alberto ha detto...

Anche a Milano la pioggia, questa pioggia, porta un po' di malumore.

il monticiano ha detto...

Toc, toc...permesso? Posso entrare in questo vostro mondo e augurare a tutti la buona sera?

Prima però ho letto la gradevole poesia.

Baol ha detto...

Io con quello rosso ti ci vedrei proprio bene ;)

Blindsight ha detto...

oggi non so che tempo fa qui a roma, sento umidità e mi sa che, come dice un'amica brasiliana, è un po' nebulado :) se ti liberi nel pomeriggio ci facciamo due risate, ancora sto a roma, baci e buona giornata

zefirina ha detto...

la poesia l'ha scritta una mia amica, che poi è la stessa che si è inventata questo aggettivo per me: zefirina, le piacciono gli acrostici ed è bravissima

@laura ieri pomeriggio l'ho passato a scuola di andrea e.... non è stato piacevole