mercoledì, giugno 25, 2008

nepotismo parte II

ancora un'ecclatante caso di raccomandazioni leggetevi l'appello dell'associazione maschile plurale che parla anche della violenza sulle donne
qui

uno dei fondatori è mio fratello Massimo

15 commenti:

Franca ha detto...

Letto...

Clelia ha detto...

Ciao Zefi, non so se tu sai che io scrivo per un giornale on line, Ciò che ho letto sul blog di tuo fratello è estremamente interessante in termini di notiziabilità. In pratica vorrei scrivere un articolo. Vorrei chiederti gentilmente se potresti contattare tuo fratello e chiedere se è diponibile ad una intervista. i vantaggi ovviamente sarebbero pari: il mio articolo vs visibilità alla sua fondazione.

Puoi scrivermi nella mia email.

buona serata

Clelia

Alberto ha detto...

Con tutto il rispetto, non mi sembra che di maschile ci sia molto... o.O

Un abbraccio ehm...ehm... :-)

il massimo dei micheli ha detto...

@ alberto
non so... che intendi per "maschile"? Vuoi dire "eterosessuale"? Da quel punto di vista il sito/portale maschileplurale rappresenta uno snodo di una pluralità di gruppi di uomini nazionali impegnati nella messa in discussione del patriarcato. In effetti, il solo gruppo uomini ad avere (pochi) partecipanti gay è quello romano, di cui faccio parte. Gli altri, un po' per scelta un po' per caso, sono composti da uomini etero.
Il tuo commento non mi meraviglia, è molto consueto che una forma esplicità di accoglienza e solidarietà fra uomini sia interpretata come "poco virile". Ma siccome sabato c'è il Pride, noi abbiamo voluto celebrare quanto ci piace stare insieme, discutere, lottare per una società maschile meno rigida e pesante, a prescindere dagli orientamenti sessuali di ciascuno.
Un abbraccio (se me lo permetti...)

Alberto ha detto...

Certo che ti permetto l'abbraccio e sono contento che tu non abbia frainteso, pensando a una supposta discriminazione verso gli omosessuali.

Certe posizioni non mi appartengono.

Riguardo alla specifica, trovo poco "maschile" il sito proprio per come è impostato; ma non è detto che sia un difetto!

Ammiro te, che vivi la tua omosessualità con orgoglio, e ammiro tutti i promotori di quel sito, che intendono salvaguardare il patriarcato e i diritti degli uomini; ma non mi c'identifico.

Non credo molto alla solidarietà tra uomini, sinceramente. Credo, invece, alla solidarietà tra esseri umani.

Mi sembra che il sito, senza offesa, sia vagamente misogino e tendenzialmente autocommiserevole nella sua faziosità.

Questa, ripeto, è solo un'impressione da esterno sul sito; non è un giudizio morale né umano sulle persone che lo hanno creato (con ottime intenzioni - ndr).

Tutto qui, Massimo.
Davvero.

Un abbraccio imparziale :-)

Baol ha detto...

Ed io pensavo che fossero dei post sui tuoi nEpoti :D


Lo so, sono scemo :D

il massimo dei micheli ha detto...

@ alberto
accidenti. ma... come! Il maschile Plurale vuole "salvaguardare il patriarcato"? "sito vagamente misogino" a noi che siamo accusati di essere pro-feminist?
Ma no.. stai scherzando, mi stai prendendo in giro...
Oppure, non sarai mica capitato per sbaglio in
www.uomini3000.it

guarda che noi siamo agli antipodi...

Franca ha detto...

Zefi, latiti?

BC. Bruno Carioli ha detto...

Buona domenica Zefi.
Bruno.

artemisia ha detto...

Alberto, sarei curiosa di sentire la tua definizione di "maschile".

Anzi no, forse è meglio di no.

intrigantipassioni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
intrigantipassioni ha detto...

... io spero che come tuo fratello ce ne siano in giro molti....

Rita ha detto...

povere stelle. complimenti a tuo fratello

Alberto ha detto...

@IL MASSIMO

Quel sito è estremista, ma anche il tono con cui voi comunicate il vostro messaggio mi sembra eccessivo; è sufficiente parlare di diritti, senza sottolineare ogni volta il vostro intento complice, almeno secondo me.

Comenque, ogni battaglia umanitaria è un buon modo per portare avanti il dialogo; quindi continuate pure a esprimervi come meglio credete. ;-)

In bocca al lupo!

Un abbraccio pluralista :-)

zefirina ha detto...

clelia non ho la tua mail se m i scrivi ti mando la mail di massimo

ammetto di aver latitato mi sono presa due giorni uno di vacanza e uno ahimè no

accidenti ai conti che devono sempre andare in pari