giovedì, aprile 10, 2008

frammenti di poesia


I salici che emergono dalla nebbia,
Trovo i miei capelli scompigliati,
e la spilla a forma di cicala
caduta sul letto.
Cosa mi può importare dei giorni a venire,
Se tu prendi pieno piacere di me stanotte?

19 commenti:

digito ergo sum ha detto...

Vedi cosa intendo, quando dico che voi donne siete superiori?

Scusa per stamattina, quando il capo chiama ho tre possibilità: o corro, o corro.

Eh? La terza? Già... corro a cercarmi un altro lavoro...

A presto, un abbraccio

Satira Danzante ha detto...

Senza voi donne,questo mondo sarebbe una palla di fango inerte ed inespressiva, e da uomo mi sentirei morto ancor prima di capire che sono vivo. Un mondo senza donne: Ferrara continuerebbe a fare la sua crociata contro la 194 oppure ritornerebbe semplicemente a leccaree il ).( allo zio Sam e alle sue guerre come ai bei tempi in cui era pagato dalla Cia e dal Sismi?
(Ferrara e Vespa a parte) voi donne ci dimostrate ogni singolo attimo che siete immensamente superiori di noi uomini. Il solo sorriso di una donna riesce a fermare il giro del mondo di Magellano, il rendere felice una donna avrebbe reso una mappa del Mercalli più criptica di "Guernica" di Picasso o di un discorso di Luca Giurato.

Siete Tutto

poeta mancato ha detto...

prova a metterla così:
salici emergono dalla nebbia/
trovo i miei capelli scompigliati/
e la spilla dal corpo di cicala/
già caduta sul letto/
che importa dei giorni a venire/
ora che prenderai/
pieno piacere di me/
stanotte.

è comunque molto bella

giovanna ha detto...

ciao zefi,
un saluto veloce... assonnato! :-)
sei sempre...speciale!

zefirina ha detto...

grazie mi spiace di non poter metter l'autore non mi ricordo proprio dove l'ho letta, sapete ogni tanto appunto qualche cosa su un quadernetto magari mentre leggo un libro o un giornale e a volte appunto mi scordo di segnarmi l'autore, ho il sospetto che sia del giallista cinese (che non è un gioco di parole)

zefirina ha detto...

si è vero poeta è comunque bella, perchè bello è il concetto che esprime
germano ci tocca di correre sempre come nella savana ;-)

giovanna un saluto di buongiorno

satiradanzante (vedi come sono i condizionamenti sui generi femminili e maschili, mi sbalestra un nick con una desinenza femminile)
sono contenta che ci siano uomini così, non sono una di quelle che generalizzano dicendo che gli uomini sono tutti gran b... ma avvertire che piano piano la vostra sensibilità viene a galla mi rende felice

daniela ha detto...

E' molto bella, per un attimo ho pensato fosse tua... :-)

Gala ha detto...

Bella, triste e potente... un bel modo per finire la setimana lavorativa! Un bacio

Albachiara ha detto...

Pensavo anche io fosse tua, velata di tristezza ma molto bella.
Un abbraccio e buon fine settimana

zefirina ha detto...

grezie ma non sono così brava con le parole, mi piac erebbe saper scrivere poesie ma non ho questa dote,

daniela è arrivato oggi il tuo libro lo leggerò nel weekend

Alberto ha detto...

Mi ricorda un certo "carpe diem quam minum credula postero" ma forse senza la metrica latina è ancora più lirico. ;-)

Un abbraccio clap-clap :-)

daniela ha detto...

Ma grazie Zefi! Non sapevo che lo avessi ordinato, ti ringrazio davvero di cuore!

Poi voglio la critica. :-)

Dama Verde ha detto...

Ciao Zefirina, anch'io pensavo l'avessi scritta tu questa poesia molto bella.

Sai che sono venuta qui a cercare una foto del tuo cucciolo?

Comunque mi sono letta una poesia proprio bella.

Un caro saluto Zefirina!!!

Valentino ha detto...

bella, sono la somma dei momenti che formano una vita

Franca ha detto...

Sarebbe bello se potesse essere così, ma la vita non lo permette...

Gianluca ha detto...

splendida :-)

intrigantipassioni ha detto...

... sei stata nominata.... sul mio blog.... :-)

ELLE ha detto...

è stupenda. Credevo l'avessi scritta tu. Sensuale e romantica, chissà a chi pensava l'autore mentre scriveva, chi lo avrà così ispirato o ispirata? ciao e buona domenica

Fabioletterario ha detto...

Accidenti, che parole e che pensieri...!
Tanto di cappello...!