mercoledì, novembre 21, 2007

ellesette, sogno rock


così si chiama il tour di Luciano Ligabue, nome e cognome hanno 7 lettere ciascuno, se rovesci la L può sembrare un 7, e 7 sono i concerti in programma a Roma prima e a Milano poi. Il concerto è a impatto zero:
Luciano, da sempre sensibile alle tematiche ecologiche, ha scelto di appoggiare un importante progetto a tutela dell'ambiente, durante le prossime date di Roma e Milano.
Impatto Zero é il primo progetto italiano, promosso da LifeGate, che in accordo con il Protocollo di Kyoto intende ridurre le emissioni di anidride carbonica e le compensa attraverso la creazione di nuove foreste. Tutto questo è possibile mediante la quantificazione dell'impatto ambientale di attività, aziende, prodotti e persone e delle conseguenti emissioni di "gas serra": queste ultime vengono compensate con la riforestazione e la tutela di aree boschive in Italia e nel mondo.
In questo caso, la resa ad Impatto Zero delle quattordici date di Ellesette permetterà la creazione e la tutela di un importante polmone verde in Costa Rica. Il calcolo delle emissioni è stato fatto tenendo conto dell'impatto derivante dall'organizzazione e dalla gestione di tutti e quattordici i concerti. Per compensare i 592.511 Kg di CO2 che verranno emessi dal tour, Luciano Ligabue farà piantare ben 152.906 metri quadri di foresta. Inoltre tutti gli automezzi per i trasporti sono ibridi. Le macchine scelte, cioè, sono quelle con minore emissione di CO2 fra tutte le esistenti e, funzionando sia elettriche che a scoppio, inquinano meno sia l'aria che da un punto di vista acustico. (da ligachannel)
Sono senza voce, ho cantato, urlato, ballato tutta la sera, il Liga si è presentato puntuale alle 21 e ha cantato ininterrottamente fino alle 23.30, e poi di te che nun cià er fisico, ce l'ha ce l'ha, eccome... dal palco partiva un anello che arriva fino agli spalti e io che ero stata previdente ero in una delle prime file, l'ho visto così da vicino come non mai!!!! Andrea questa volta era emozionatissimo e non si è affatto addormentato, anzi ero un po' preoccupata perchè ancora non si può agitare e invece saltellava e cantava pure lui!!! Per tutto il tempo tutto il palalottomatica ha tenuto il tempo ballando, saltando, battendo le mani, alle volte riusciva persino a sovrastare la voce del Liga..... bellissimo, emozionante, coinvolgente!!!
Ha cantato tutte le sue canzoni più belle, da certe notti a ho messo via, da le donne lo sanno a happy hour, lambrusco e popcorn..... e i due inediti niente paura: "ed anche le donne passano, qualcuna anche per di qua, qualcuna ci ha messo un minuto, qualcuna è partita ma non se ne va" e ha chiuso con Buonanotte all'Italia mentre scorrevano le immagini di tante persone significative per la nostra storia eil pubblico non la finiva di applaudire.

5 commenti:

Dama Verde ha detto...

Avevo scoperto di recente, in giro per i blog, che sei un'appassionata di Ligabue.

Oggi sarai stremata, cara Zefirina! ^-^

zefirina ha detto...

non così poi così tanto...sicuramente felice!! anche perchè avresti dovuto vedere la luce di gioia che brillava negli occhi di andrea, continuava a dirmi, grazie mamma

Dama Verde ha detto...

Che bello, veder la gioia negli occhi di un figlio!
Brava Zefirina, un abbraccio.

S.B. ha detto...

Insomma, ti sei divertita alla grande ieri ! :-)

zefirina ha detto...

siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii