venerdì, settembre 14, 2007

se questo è un uomo

come dicono a roma ce fa o c'è????? ora vuole fare il maiale-day contro le moschee, non ci sono parole

25 commenti:

lucia ha detto...

L'arroganza mi sconvolge. L'ignoranza mi spaventa. Un uomo come questo, che "uomo" non è, mi terrorizza proprio.

Ed ha detto...

Se fossi un dentista ne chiederei la radiazione dall'albo.

dalianera ha detto...

Una volta disse:
La civiltà gay ha trasformato la Padania in un ricettacolo di culattoni... Qua rischiamo di diventare un popolo di ricchioni.
Si commenta da sola una dichiarazione di questo tipo.

G.Liberato ha detto...

MAIALE DAY ....

con sommo rammarico mi trovo a dover ripetere ciò che è stato detto dal leghista calderoli.
Ma in effetti sono già dei mesi che va avanti questa idea. Quella dei politici non è l'unica casta da cancellare, ma anche quella dei religiosi.

La necessità di crearsi un dio nasce dall'inconsapevolezza e dall'ignoranza delle cose....
il dio inizialmente era il fuoco, il fulmine, il sole, il vulcano, il mare, poi divennero gli animali divinità stesse, poi le stelle divennero rappresentanti divini, fino a cercare un dio che non potesse essere smascherato, un dio che persiste solo grazie alla fede, un dio motivato solo dalla sua necessità di esistere, e convalidato solo dal suo mistero di fede!!! Ma se dio non esiste, e bisogna scegliersi il dio che più ti è simpatico, allora io scelgo il maiale!!!!!!!

Il maiale con le sue varianti, le sue antiche origini e il suo ruolo fondamentale nella società odierna si attesta come il rappresentante della civiltà attuale, quindi dio.

QUINDI DIO, QUINDI DIO MAIALE!!!!! ... e badate bene, non sto bestemmiando, ma sto esercitando il mio diritto di credere alle cazzate che più mi realizzano!!!! certo, se fossi un cardinale o un vescovo direi che esiste solo il dio della chiesa romana, se fossi uno sceicco convincerei tutti i miei vicini che agisco per conto di Halla, ma nella realtà non sono nessuno, posso sempre comperare del porco ( IL MIO DIO, IL DIO PORCO), farlo a pezzi e festeggiare con i commensali della mia tavola, il dio fatto porchetta che viene offerto in sacrificio per noi!!!!

IL DIO SUINO per le masse affamate sarà ben più confortante che non un po di acqua e farina e vaghe promesse di un "dopo morte" migliore, mentre la vita è un inferno... il DIO PORCELLO entra nelle case di tutti, tutti nella propria vita hanno testimoniato (almeno una volta) a favore del DIO PORCELLO!!!!

Scegliete cosa crede, dove recarvi e come venerare, io festeggerò la domenica con i miei: famigli, amici, conoscenti e non, tutti sono invitati, non ti saranno mai chiesti i soldi,
il MAIALE DI DIO sarà veramente PER TUTTI, e non solo dei (pre)potenti.

Se non ti piace il maiale puoi portare ciò che preferisci: porta un cane, e faremo il DIO CANE, il fedele amico dell'uomo a guardia della sicurezza e della compagnia, porta un coniglio, ne faremo il DIO CONIGLIO (... che si offre in sacrif.... ecc ecc ecc).

Si potrebbe anche eliminare il concetto di dio..... ma forse la civiltà non è arrivata a questo punto... forse di dio ce n'è ancora bisogno, allora che dio sia: un dio per tutti: tangibile, sgrassato, saporito, in fettine o a spiedino, DIO INSACCATO O BRACIOLINO:

DIO PORCO, DIO PORCO, DIO PORCO! AMEN


PS: ma dopo queste elucubrazioni.... che ruolo rivestirà il macellaio in questa società ????????

PPSS: ok... dio per ora ci serve, e lo teniamo (DIO BESTIA) ma i politici a cosa servono?

Orazio ha detto...

Se fossi un giardiniere ne chiederei la radiazione dall'albero.

zefirina ha detto...

oh my god!!!! g.liberato passami il gioco di parole da dove ti hanno liberato???? non condivido niente di quello che hai scritto specialmente per il modo in cui l'hai scritto, ma non ti censuro anche se ne avrei una gran voglia perchè mi ritengo una persona democratica, come in tutte le "categorie" ci sono persone perbene, persone che fanno e seguono solo i propri interessi ma non li metto tutti nello stesso mucchio, le "sparate" poi non mi piacciono affatto, sono allergica ai predicatori, ai fustigatori di costumi, e diciamocela tutta ai leghisti come calderoli, sarà che vivo nella roma ladrona e in qualche maniera faccio parte della "casta" per via del mio lavoro???
e che palle!!!!! con questa storia del diamogli contro:
contro i diversi
contro i neri
contro gli ebrei
contro i musulmani
contro i lavavetri
contro i barboni
contro i gay
contro le coppie di fatto
contro
contro
contro
andiamo invece incontro, che è meglio!

S.B. ha detto...

Certo che a vedere questo filmato uno perde le speranze... vado a vedermi un po' il david che mi tiro su di morale va'

Damiel ha detto...

Infatti non è un uomo.
E' un maiale lui stesso.

lophelia ha detto...

infatti con la storia del maiale-day accompagnato dalla faccia di Calderoli i giornali ci stanno andando a nozze, nemmeno i più reazionari resistono alla tentazione...probabilmente lo ha fatto apposta, è un genio mediatico.

lasposina ha detto...

Se i giornali, i tg, le riviste e i blog gli danno spazio, quello ci va a nozze, pensa se invece si formasse l'oblio e l'indifferenza intorno a questi personaggi e alle loro dichiarazioni (vedi pure quelle del nuovo Papa, dell'ex premier etc.), vivremmo tutti meglio e presto la gente come lui si stancherebbe di pensare e dire cazzate. In un qualsiasi altro paese europeo un uomo del genere neanche sarebbe al governo.

G.Liberato ha detto...

:D grazie zefirina, è bello sapere che ogni 20 blog ce n'è uno senza censura.... ciò che ho scritto ha senso se scritto in questo modo, se avessi scritto ste cose in modo differente non sarebbe stata la stessa cosa, ma capisco il tuo punto di vista.... daltronde venne detto:
LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI POPOLI
ed in italia vi è la religione di stato (per favore, no replay tipo: "Ma in italia non esiste religione di stato", c'è il vaticano, il papa ed i cardinali televisivi!)

astralla ha detto...

Certo che l'elemento in questione ne tira fuori sempre una più del diavolo! ...che tristezza....

Ps. Ciao Zefi! Come vedi sono finalmente tornata!
Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

E' assurdo che un personaggio del genere possa far parte del ns. parlamento! Mi vergogno per lui!

Gianfranco ha detto...

Concordo con Lophelia e Lasposina, ma vorrei andare oltre calderoli.
A mio avviso attacando lui si perde di vista il vero problema.
L'islamisazione dell'occidente.
Da pochi giorni sono rientrato da una (bella) vacanza in Turchia.
Una cosa che mi ha colpito sono le migliaia di case e palazzi nuovi..dappertutto.
Tra queste migliaia di abitazioni, di nuova costruzione, spuntano centinaia di minareti.
Ci sono paesi con 20.000 abitanti che hanno decine di moschee.
Tutte costruite da nn più di 15/20 anni.

Nn mi piace calderoli e nn mi piacciono le sue idee, ma da sempre sto con la Fallaci.

Peccato se ne sia andata...

G.

Gianfranco ha detto...

@Lasposina: Concordo con il tuo ragionamento, ma trovo ingiusto e sbagliato mettere le dichiarazioni del Papa sullo stesso piano di calderoli e di un qualsiasi premier...
Chi dovremmo ascoltare allora?
L'imam di turno...?

zefirina ha detto...

@liberato ma prego, è vero che mi piacerebbe vivere in un paese cattolico come la spagna che però non si fa comandare a bacchetta dal Vaticano e dove apparentemente vige la separazione tra stato e chiesa, dico apparentemente perchè non scordiamoci che l'Opus Dei è natra lì e se non ricordo male è ancora molto potente e ramificata.
@Valentina anche io come gf non metterei sullo stesso piano il papa e calderoli, anche perchè anche se esprime idee non condivisibili, di certo non ha mai incitato nessuno all'odio razziale
@gf è allora che dire di tutti i "cristiani" che a viva forza secoli e secoli e talvolta tuttora hanno catechizzato a viva forza interi popoli??? ti consiglierei di vederti o rivederti il film Mission, popolato da terrificanti gesuiti. Io personalmente guardo con sospetto chiunque confonda religione o principi religiosi con imperativi categorici o dogmi assoluti. Per la cronaca Roma è piena di chiese dove ti giri ne trovi una, nel mio pezzetto di strada fino all'incrocio con via panisperna ce ne sono ben 4....
@astralla bentornata mi sei mancata

Alberto ha detto...

Quoto Lucia, l'ignoranza e la violenza spesso vanno di pari passo. Speriamo che sia un cagnaccio che abbaia senza mordere. :-/

Un abbraccio indignato :-)

lasposina ha detto...

Non era mia intenzione mettere il Papa sullo stesso piano di Calderoli, perchè costui è un idiota vero, lungi da me mettere chiunque sullo stesso piano di Calderoli...! Il senso era che a volte anche sua Santità se ne esce con delle affermazioni alquanto discutibili e se noi fossimo davvero uno Stato laico, le sue dichiarazioni lascerebbero il tempo che trovano.

astralla ha detto...

Grazie... :D :*

marco ha detto...

premetto che io non sono religioso
personalmente ho sempre diffidato di ogni religione e provo fastidio verso chi le professa con fanatismo ...
Zefi hai fatto bene a citare Mission e per quanto riguarda gli islamici non ho nulla di personale però la devono piantare di rompere le balle su Cristo e sulle religioni altrui ..se provano così tanto fastidio se ne stiano a casa loro ..
prova tu mentre stai visitando un paese arabo e contestare la loro religione
hasta

Gianfranco ha detto...

Zefi cosa c'entra un film che descrive qlcs successo circa 400 anni fa con oggi?
Quindi tu ritieni più importante quello che la chiesa fece allora di quello che migliaia di missionari e suore fanno oggi per i miserabili del mondo?
Tu ritieni che la chiesa sia quella di quel film o quella dei missionari e delle suore che muoiono per aiutare il prossimo in giro per il mondo?
Cosa c'entranno le chiese di cui tu parli con centinaia di moschee costruite in pochi anni?
Le chiese sono state costruite in secoli...in millenni e la religione cattolica, anche con tutti gli eccessi del passato, con i suoi insegnamenti e i suoi principi ci ha razionalizzato la vita aiutando la nostra società a progredire.
Le chiese sono state per molti un rifugio e credo lo siano ancora oggi.

Nn credo si possa dire la stessa cosa dell'islam...

Nn è mia intenzione assolvere la chiesa in tutto, ma io credo che l'islam ci abbia dichiarato "guerra" e il Papa e la religione cattolica siano le nostre migliori (uniche) armi.
Con il laicismo (leggi nascondere la testa sotto la sabbia) questa "guerra" è persa in partenza...

Buon weekend, G.

Istanbul ha detto...

Senza parole.
Ti bacio

ire (bentornata!)

daniela ha detto...

E' dai tempi della maglietta con le vignette sull'Islam che avrebbero dovuto radiarlo dal Parlamento. Non capisco cosa ci sta a fare ancora lì dentro. Forse perchè sono tutti come lui. Quando sento ste cose mi vergogno di essere italiana.

zefirina ha detto...

@gf volevo semplicemente dire che come nella chiesa ci sono persone pronte a partire per le "crociate" e persone che predilogono il dialogo e altri tipi di azioni, così nell'islam ci saranno persone tolleranti e persone pronte a partire per una controcrociata.
@marco io ho visitato molti paesi arabi e non ho mai avuto problemi forse perchè ho avuto sempre privilegiato il dialogo non mettendomi nè sulla difensiva nè in attacco.
E' la cultura araba la conosco un po' dato che mio padre è nato e vissuto per 20 ad Alessandria d'Egitto

vasco ha detto...

QUNTO PERBENISMO...
AD OGNI MODO, OGNUNO DI NOI PUO' PENSARLA COME CREDE...
QUANDO I NOSTRI FIGLI O NIPOTI SARANNO
OBBLIGATI AD ANDARE IN MOSCHEA E I CRISTIANI (BADA BEN IO SON ATEO) SARANNO RELEGATI NELLE RISERVE ... ALLORA QUALCUNO DIRA' " anni fa.. eravamo stati messi in guardia..."