lunedì, luglio 16, 2007

benessere interno lordo

giovedì sull'inserto salute di repubblica c'era un intero articolo sulla ricerca della felicità e alcune strategie per cercare di conseguirla, un'eterna e antichissima utopia quella di trovare la ricetta per essere felici, ma come si fa ad arrendersi, e a non ricercarla questa benedetta felicità????
Io dal canto mio mi ritengo abbastanza fortunata perchè la natura mi ha dotato di un inguaribile ottimismo e di un sano umorismo che mi hanno aiutato e mi aiutano non poco a sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell'iniqua fortuna...a sopportare le frustate e gli insulti del tempo... e le angosce del respinto amore.
A Firenze si è tenuto un convegno sul tema "Umorismo e altre strategie per sopravvivere alle crisi emozionali" è stato ribadito che l'umorismo è importante anche come strumento per rompere difese e alcune resistenze, dà la possibilità di sfuggire a pensieri depressivi anche solo per un momento.
ecco alcune frasi celebri voi in quale vi ritrovate di più???
Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo. (Epicuro)
La felicità include anche la soddisfazione dei bisogni e delle aspirazioni mondane. I felici devono possedere tutti e tre i tipi di bene: esterni, del corpo e quelli dell'anima (Aristotele)
E' felice quell'uomo che non conosce altro bene più grande di quello che lui stesso è in grado di procurarsi.(Seneca)
La felicità, quella gioia acuta che sconvolge il cuore, quella specie di spasimo dell'anima (Carlo Cassola, Un cuore arido)
Per essere felici ci vuole coraggio.(K. Blixen)
La felicità è una merce favolosa: più se ne dà e più se ne ha. (Blaise Pascal)
Sono 14 i principi per la felicità. In sintesi si può dire: socializzare, pensare positivo, coltivare relazioni intime, evitare di preoccuparsi per un nonnulla (Michale Fordyce psicologo)

31 commenti:

Ed ha detto...

Cribbio, devo procurarmi l'inserto di Repubblica di mercoledì!

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Un bel tema per iniziare la settimana.

La frase che mi piace di più tra quelle che hai lasciato come opzione è sicuramente quella di Blixen ("Per essere felici ci vuole coraggio" - ndr), perché la felicità passa sempre da scelte difficili o dalla consapevolezza di attimi brevi, semplici e forse irrepetibili. ;-)

Whatever...

Un abbraccio CarpeDiem :-)

Alberto ha detto...

Sgrunt!

Ok...

SECONDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Alberto ha detto...

Sai cosa?

Forse Felicità è solo riuscire a scrivere un commento per primo!

Come dire: chi si contenta gode.

E stavolta ha goduto ED... ...Sgrunt! :-/

Amen. Mi consolerò con lo Scarabeo. ;-)

Un abbraccio ludico :-)

Alberto ha detto...

Però...

Alberto ha detto...

...ora che ci penso...

Alberto ha detto...

Anche lasciarti tanti commenti...

Alberto ha detto...

...è piuttosto divertente! :-D

Alberto ha detto...

Insomma...

Alberto ha detto...

...bisogna pur riempirle le noiose giornate estive davanti a un computer!

Alberto ha detto...

Non ti pare?!?!?!?!?! :-D

Alberto ha detto...

Scappo, ora.
Prima che t'arrabbi o che...

Alberto ha detto...

...si arrabbi chi aspetta dei risultati da me!!!!

Alberto ha detto...

Un abbraccio verticale :-)

zefirina ha detto...

alberto sei tremendo e io che mi ero illusa che in 11 mi avessero letto e invece sei te che non hai nulla da fare e mi intasi i commenti :-)

altro quesito: indovinate quale piace a me????

Alberto ha detto...

...

Un abbraccio boh :-)

Gianfranco ha detto...

Quando leggo di queste iniziative ho la stessa sensazione di quando sento parlare di diete...
Sono tutte cretinate.

Io nn credo esistà la felicità, ma esistano momenti felici (un pò come afferma Carotone)
Alla serenità, invece, forse ci si può "puntare"...
Per quanto riguarda l'umorismo sono pienamente d'accordo.
Noi italiani abbiamo una vita media molto alta e questo sicuramente dipende dalla nostra classe politica....più comici di loro... ^__^

La frase è: La felicità è una merce favolosa: più se ne dà e più se ne ha.

S.B. ha detto...

in Michale Fordyce. Ma solo perchè dice le cose con più chiarezza.

zefirina ha detto...

concordo sia con Fordyce che con Karen Blixen (che è anche una delle mie scrittrici preferite), ci vuole coraggio ad essere felici..
gf ne avevamo già parlato in un altro post, la felicità è un attimo o talvolta un insieme di attimi, ma tanto basta

marco ha detto...

felicità è rincorrere la propria gatta giù per le scale e raggiungerla prima che arrivi alla strada ...
puff pant
:-D

zefirina ha detto...

ste gatte.. quanti grattacapi

Gianfranco ha detto...

Ricordo che ne avevamo già parlato, ma considerato che l'argomento è lo stesso ed io nn ho cambiato idea ho riscritto lo stesso pensiero.
Ritengo questi articoli una cretinata quando usano verbi come cercare o parole come "strategie".
Ritengo che, come l'amore, la felicità nn si possa cercare, ma costruire e per quanto possa sembrare la stessa cosa nn lo è.
Molti fanno questo errore...la cercano...

Anonimo ha detto...

A forza di intervenire Gianfranco qualche cosa su cui si può concordare la dice, in questo caso concordo sul fatto che sono tutte stupidaggini e conseguenzialmente mi affretto a comunicare che mi ritrovo nelle parole di Seneca, della Blixen e di Pascal (più diversi non si potrebbe).
Com'è bella la saggezza in gocce, ma in confezione spray sarebbe sicuramente più comoda.

zefirina ha detto...

però anche la definizione di cassola
lo sconvolgimento del cuore lo conosco

marco ha detto...

io sono sempre stato epicureo

marce ha detto...

Io sulla felicità ho un paragone tutto mio. Naturalmente col cibo. Quando c'è la stagione delle fragole, è una gioia mangiare la prima coppa di fragole con la panna. Dolci, saporite con la panna fresca. Una goduria, insomma. Forse perché è molto che non si mangiano oppure perché non si ricorda bene il buon gusto che hanno. Ma mi guarderei bene dal mangiarle tutti i giorni. Perché so che la natura umana tende a "compensare", cioè ad abituarsi alle condizioni di vita anche se sono bellissime. Una situazione di benessere particolare è di per se provvisoria, solo a causa appunto della natura umana.

zefirina ha detto...

ah no io me la godo finchè ce ne è....
come dice il liga

Anonimo ha detto...

Io pure, ma soprattutto con le ciliege e con l'età mi godo sempre di più le cose che mangio.
Sarò anonimo ma sono sempre lo stesso anonimo.

zefirina ha detto...

tu infatti sei anonima (non nel senso che passi inosservata) ma nel senso che sei una donna... rispetto la tua privacy e non dico chi sei

marce ha detto...

Ah..zefirina..vorrei vederti a vivere a fragole 365 giorni all'anno. Hai ragionato a stagione. Il mio paragone era diverso. Il troppo è parente del poco. Alla fine non le vorresti più vedere... Anche se sono una cosa bellissima.

zefirina ha detto...

insisto marce io non sono della teoria che il troppo storpia, se una cosa (o una persona) mi piace mi piace 365 giorni l'anno 24 ore su 24, in effetti sono eccessiva in tutte le mie manifestazioni...pare ...dicono e non mi viene la nausea....