venerdì, maggio 04, 2007

malinconia

in giornate grigie come queste, lo sapete , mi immalinconisco, sarà perchè c'era stata la promessa che fosse arrivata l'estate, avevo già tirato fuori vestiti leggeri, sandali e maglioni di cotone e tolto le calze,(che io odio portare persino di inverno), ora ho di nuovo freddo però oggi in particolare sento un gelo sottile che mi ghiaccia il cuore, sarà che vedo persone che meriterebbero di essere non dico vergognosamente felici ma almeno serene, che hanno quello sguardo un po' velato di chi ha dovuto subire un grande dolore e ancora non se ne capacita o non riesce a digerirlo, a superarlo, anche perchè non coinvolge solo loro, magari è una perdita di un familiare che quindi ha scombussolato tutti gli equibilibri costruiti faticosamente, magari è la persona che amavi, che avevi scelto e che ti aveva scelto e ora non c'è più, qualche volta ti pare di rivederla negli atteggiamenti di qualcun altro, in un passante, in una persona conosciuta per caso ed è proprio allora che ti ricordi di quanto ti manchi, che ti ricordi di quanto l'amavi e così ti immalinconisci e di certo la giornata piovosa in un tempo che potrebbe essere primaverile non aiuta.

4 commenti:

titty ha detto...

anche a me fa venire lamalinconia questo tempo e poi fa freddo ho rimesso le calze uffa...!!!!buon weekend..!!

zefirina ha detto...

eh no le calze non me le rimetto manco morta

marco ha detto...

sarebbe bello riuscire a fermare il tempo in certi momenti , Zef ... non mi riferisco al meteo .. una cosa bella diventa subito un attimo fuggente .. a volte neppure ce ne ricordiamo

zefirina ha detto...

gli attimi fuggenti sono quelli che mi stendono, rare volte mi distendono