domenica, marzo 11, 2007

the game




sabato ho portato Andrea a vedere il rugby erano due o tre anni che volevo farlo ma non avevo trovato mai i biglietti, questa volta mi sono mossa in tempo e ho preso sia i biglietti per Italia-Galles (che per Italia-Irlanda), siamo andati con mio fratello e un suo amico, Andrea all'inizio era un pò scettico anche perchè nè lui nè io conoscevamo le regole del gioco, però dopo un po' ci siamo scaldati anche noi, lo spettcolo era appassionante, ma non solo quello in campo ma il pubblico era travolgente, eravamo seduti circondati da gallesi che cantavano, bevevano lattine e lattine di birra, ogni tanto cantvano qualcosa in quella loro lingua incomprensibile, ma non ho visto un moto di rabbia, magari di stizza per un'azione andata male, ma non rabbia nei confronti degli aversari, c'erano gentili vecchiette che sembravano uscite da arsenico e vecchi merletti e nerboruti signori che non incutevano il minimo timore, parrucche colorate e costumi sgargianti. Confesso che non ho capito un granchè del gioco, già mi sembrava strano che la palla non la tiravano in avanti e che quando facevano le mischie si puteva toccare il pallone solo quando questo era fuori dall'area di mischia (mi pare siano così le regole), però mi sono divertita lo stesso e molto. A fine partita ci siamo scambiati le bandiere con un tifoso del Galles, ci siamo stretti le mani e salutati con tutti i vicini di posto... formidabile, quando mai è successa una cosa simile in uno stadio di calcio!!!!!
Non sto nella pelle per sabato prossimo figurarsi è pure san Patrizio, santo patrono dell'Irlanda e a dirla tutta potrebbe essere anche il mio onomastico, chissà che coreografia si inventano e che festa!!!

6 commenti:

paolino ha detto...

zefirina come ti invidio: non sono stato in grado di trovare i biglietti, maledizione! :-(

rodocrosite ha detto...

Cavoli, quello che racconti sembra una favola: solo leggeri moti di stizza, vecchiette, scambio di abbracci e bandiere. Ma cos'è, un sogno?

lasposina ha detto...

figherrimooooooo! che palle, a me mai stè cose, eh???!!

zefirina ha detto...

ma paolino è grazie ad un tuo post che ho prenotato i biglietti, pensavo che tu già li avessi in mano, ti ho immaginato a fare il tifo chissà dove!

Grazyana ha detto...

Il rugby è uno di quegli sport in cui a fine partita i giocatori di entrambe si scambiano abbracci e saluti, in cui i tifosi tifano per la loro squadra e non inveiscono contro i tifosi avversari....e poi dai di una cosa possiamo orgogliosi....quest'Italia si sta facendo valere!!!!!!!!!

unpaveseacaso ha detto...

Ehi sei sempre più da scoprire , addirittura il rugby .... ti faccio i complimenti . Se vinciamo anche con l'Irlanda vuol dire che funzioni davvero ..... :-)